Apri tu per favore

 

 

 

 

commedia brillante in due atti di Sergio Marolla

 

 

L'autore

 
 

Sergio Marolla nasce a Napoli l'8 aprile 1961. Si trasferisce, all'età di vent'anni, a Roma per motivi di lavoro. Dopo circa quindici anni trascorsi a cantare come tenore in alcuni cori polifonici laziali, nel 2000 lascia la musica per dedicarsi al teatro comico napoletano, sua vera e grande passione. Entra così a far parte della compagnia teatrale "Attori per caso" di Guidonia Montecelio, dove può esprimere al meglio la sua caratteristica recitazione, rimanendo comunque pur sempre a carattere prettamente amatoriale. Partecipa, nello stesso anno, alla costituzione della compagnia teatrale in Associazione Culturale, all'interno della quale viene nominato dapprima Segretario e, due anni dopo, Presidente.

Nel 2003 scrive la sua prima commedia teatrale, appunto "Apri tu per favore", che rimane in un cassetto per due anni, fino a quando, cioè, viene portata in scena per la prima volta, nel marzo 2005, partecipando alla IV Rassegna di Teatro Amatoriale, con la quale Sergio Marolla vince il "Premio Serafino Aquilano" come "miglior attore".

La commedia è stata poi rappresentata nel territorio dell'Alto Adige, ottenendo un notevole successo di pubblico e di critica, dalla compagnia teatrale "Piccolo Teatro Pineta" di Laives (BZ), nella foto insieme all'autore.

 

clicca sulla foto per ingrandire

 
                                                         
 

La trama

 
 

Fortunato Quagliarulo è un imprenditore del settore igienico-sanitario della Napoli borghese. Uomo incoerente e privo di personalità, vive continui contrasti con la moglie Elena, perennemente invidiosa delle amiche, con Gloria, l'avida amante, ed i vicini di casa, autentiche sanguisughe. Quando uno sciagurato investimento in borsa si somma con la scoperta del tradimento della moglie, la terra gli frana sotto i piedi. La vendetta gli si propone allora come l'unico mezzo di rivalsa nei confronti di chi lo ha condotto alla rovina.  Per fare ciò, chiede quindi l'aiuto ai suoi due migliori amici ed alla fidata Rosetta, la collaboratrice domestica. Non sempre, però, la vendetta si dimostra essere la soluzione migliore.

 
                                                         
 

Personaggi ed interpreti

 
 

Fortunato

Sergio Marolla  
  Elena Assunta Merola  
  Gloria Lea Zunico  
  Andrea Carlo Senese  
  Rosetta Lorena Isacchini  
  Agostino Armando Mormile  
  Gabriella Anna Menditto  
  Raffaele Armando Carpentieri  
  Rachele Imma Faenza  
  Il Piazzista Alberto Capobianchi  
  Salvatore Umberto Falba  
                                                         
 

Regia

 
 

Sergio Marolla

 
                                                         
 

Le rappresentazioni

 
  20 marzo 2005 - L'Aquila - Teatro Sant'Agostino - 4^ Rassegna Nazionale di Teatro Amatoriale - Premio Serafino Aquilano  
  19 maggio 2007 - Guidonia Montecelio (Roma) - Teatro dell'Aeroporto - Serata di beneficenza per l'Associazione "Amici del Benin"  
  14 Settembre 2007 - Tivoli (RM) - Anfiteatro di Bleso - Settembre Tiburtino  
  9-10-11 Novembre 2007 - Guidonia Montecelio (RM) - Teatro Comunale "Dario Vittori" - 2° TeatroFestivalCittà  
  16 Novembre 2007 - Guidonia Montecelio (RM) - Teatro dell'Aeroporto - 3° Rassegna Teatrale "Città dell'Aria"  
  8 febbraio 2008 - Guidonia Montecelio (RM) - Teatro dell'Aeroporto - Serata di beneficenza per l'Associazione "Non più da soli"  
 

5 aprile 2008 - Roma - Aeroporto di Centocelle - Serata di beneficenza per l'Associazione "Amici del Benin"  
       

 

 

 

 

Sito ottimizzato per la visualizzazione 1024x768 su Microsoft Internet Explorer - Realizzazione sito: Sergio Marolla