Li nepute de lu sinneco

 

 

 

 

commedia in tre atti di Eduardo Scarpetta

 

 

L'autore

 
 

Eduardo Scarpetta nacque a Napoli il 13 marzo 1853. Si affacciò giovanissimo al mondo del teatro e già a 24 anni fu chiamato a sostituire Antonio Petito a capo della compagnia omonima. Qui, al teatro S. Carlino, regnò incontrastato nel panorama teatrale napoletano. La sua fu una vita alquanto movimentata: da Rosa De Filippo, sposata nel 1876, ebbe tra figli (Mimì, Maria e Vincenzo)  ed altri tre li ebbe da una relazione extra-coniugale con Luisa De Filippo, figlia del fratello di Rosa, (Titina, Eduardo e Peppino). Quando nel 1884 a Napoli fu demolito il teatro S. Carlino, fece il suo esordio in un teatro prestigioso, il Fiorentini, nel quale, fino a quel momento, si era recitato esclusivamente in lingua. Una delle commedie più divertenti è "Li nepute de lu sinneco": movimentata farsa ricca di doppisensi  e battute.

 
                                                         
 

La trama

 
 

E' la storia di due fratelli, un maschio e una femmina, che si contendono l'eredità di uno zio facoltoso, sindaco del loro paese d'origine. Il ragazzo viene da Milano, preceduto da una buona reputazione da studente modello, mentre la ragazza è appena scappata dal collegio seguendo il consiglio di un innamorato segreto. Per riuscire a sfuggire dai guai e dai pericoli in cui sono incappati, i due ragazzi si scambiano inconsapevolmente i ruoli: lui si traveste da educanda, mentre lei da studente. Fra infinite peripezie, direttrici severissime, domestici compiacenti, il Sindaco si trova a dover dipanare una matassa complicata, fitta di bugie, con arguzia e generosità.

 
                                                 
 

Il copione

                                           
                                                         
 

Regia

 
 

Salvatore Casertano

 
                                                         
 

Le rappresentazioni

 
 

12-13 dicembre 1998 - Guidonia Montecelio (RM) - Teatro dell'Aeroporto

 

 

 

 

 

Sito ottimizzato per la visualizzazione 1024x768 su Microsoft Internet Explorer - Realizzazione sito: Sergio Marolla